CNA_Pesaro_Urbino_Pesaro2024
CNA_Pesaro_Urbino_POSITIVO

Urbino e il centro storico,  analisi su dati e criticità

URBINO – Spopolamento demografico e chiusura di botteghe artigiane ed esercizi del piccolo commercio. Un fenomeno che da anni coinvolge numerosi centri storici della provincia e della regione sempre più assediati da catene commerciali, negozi in franchising, bazar etnici. A Urbino, come in molte altre città, si registra da anni una lenta ma inesorabile perdita di identità e una trasformazione delle peculiarità caratteristiche del centro. Se ne discuterà domani, Mercoledì 20 marzo in “Artigiani al centro”, l’iniziativa che CNA di Pesaro e Urbino – in collaborazione con il Comune di Urbino – ha organizzato nella Sala Serpieri del Collegio Raffaello con inizio alle ore 18.

Un momento di riflessione con un incontro pubblico (che porta il titolo del progetto nato in collaborazione con la Camera di Commercio delle Marche e del Confidi Uni.co.), nel quale si parlerà dell’importanza delle botteghe artigiane e del piccolo commercio a presidio dei centri storici e che fornirà una fotografia del centro storico di Urbino e delle dinamiche (demografiche ed economiche), degli ultimi anni. Botteghe e negozi, un presidio non solo economico ma sociale, come nella tradizione, nella storia e nel dna dei laboratori artigiani e dei piccoli esercizi commerciali delle città. Nel corso dell’incontro saranno resi noti i dati ufficiali di uno studio condotto sul centro storico di Urbino dal Centro studi Sistema della CNA delle Marche.

Ne parleranno il professor Ilario Favaretto dell’Università di Urbino, il direttore del Centro studi di CNA Marche, Giovanni Dini. Per il Comune di Fano. Interverrà il sindaco della città ducale Maurizio Gambini. All’incontro interverrà il segretario CNA delle Marche, Moreno Bordoni. Introdurrà il presidente della CNA di Urbino, Fabrizio Aromatico.

Altre notizie