CNA_Pesaro_Urbino_Pesaro2024
CNA_Pesaro_Urbino_POSITIVO

Portale Enea 2024 per agevolazioni su ristrutturazioni e risparmio energetico

PESARO – Da qualche giorno è diventato operativo il portale Enea 2024. Di cosa si tratta e a cosa serve? Lo spiega CNA Costruzioni di Pesaro e Urbino. Il portale dell’agenzia governativa nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile (Enea) è lo strumento attraverso il quale inserire i dati relativi agli interventi di efficienza energetica per i quali sono previste agevolazioni per ristrutturazioni edilizie (Bonus Casa) e risparmio energetico (Ecobonus), con data di fine lavori a partire dal 1° gennaio 2024.

Il portale – spiega ancora CNA Costruzioni – permette di trasmettere all’Enea i dati degli interventi di efficienza energetica e utilizzo delle fonti rinnovabili di energia con data di fine lavori a partire dall’1 gennaio 2024.

Enea fa sapere anche che  “il termine di 90 giorni per la trasmissione dei dati per gli interventi con data di fine lavori compresa tra l’1 e il 31 gennaio 2024 decorre dalla data di messa online del sito (26 gennaio 2024)”.

CNA Costruzioni specifica che tramite il portale gli utenti devono inviare:

  • I dati degli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio (con incentivi al 50%, 65%, 70%, 75%, 80%, 85%) nella sezione Ecobonus.
  • I dati sugli interventi che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie che permettono un maggiore risparmio energetico e/o l’utilizzo di fonti rinnovabili.

Al nuovo portale Enea si accede tramite SPID o CIE (carta d’identità elettronica): nel 2024 rimane anche l’assistente virtuale Virgilio, che sfrutta l’intelligenza artificiale per rispondere in tempo reale alle domande degli utenti e supportarli nell’ottenere le detrazioni di Ecobonus, Superbonus e Bonus casa.

Altre notizie