CNA_Pesaro_Urbino_Pesaro2024
CNA_Pesaro_Urbino_POSITIVO

Mangiar sano per vivere di più, gli alimenti della tradizione fanese che allungano la vita

FANO – Nuovo doppio appuntamento all’insegna della sana alimentazione. Mangiare bene può aiutare a vivere meglio e di più: soprattutto se si tratta di alimenti legati al territorio, di filiera corta, ancor meglio se a “chilometri zero”.

Su questo tema CNA Pensionati di Pesaro e Urbino ha organizzato un nuovo doppio incontro pubblico dal titolo “Mangiare sano per vivere meglio”, valorizzazione e riscoperta degli alimenti salutari: dal pesce azzurro, prodotto del pescato della marineria fanese (sardine, aringhe, alici, sgombri, cefali, suri, alacce, etc.) alle verdure della tradizione del territorio (broccoli, cavolfiore tardivo, gobbi, verze, carciofi, etc.).

L’iniziativa si inserisce nel più ampio progetto di promozione della longevità attiva Old but gold dell’assessorato al welfare  coordinato dalla Pro Loco Fanum Fortunae in collaborazione con i circoli ricreativi per anziani della città e vede la collaborazione dell’Associazione di promozione sociale Sanidoc.

Ne parleranno domani, Venerdì 19 gennaio alle ore 18 al Centro creativo Colonne del cielo in via Caprera 1 località Centinarola di Fano e alle 20.30 all’Associazione Non solo donna Centro Civico di Gimarra via G.Cena, l’agronomo Giuseppe Curina e il dottor Romeo Salvi, post presidente dell’Ordine dei farmacisti di Pesaro e Urbino.

Conclude l’incontro il responsabile delle Politiche sociali della CNA di Pesaro e Urbino, dottor Agostino Sanchi. Un incontro utile a tutti ed in particolare alla terza età.

“Una sana alimentazione – dice il dottor Romeo Salvi – e una costante, moderata, attività fisica sono farmaci potenti e senza controindicazioni”. Uno stile di vita che integri questi alimenti può aiutare a vivere più a lungo e più in salute. 

L’ingresso alle due iniziative, che vede la collaborazione del Confidi Uni.co. è completamente gratuito.

Altre notizie