CNA_Pesaro_Urbino_Pesaro2024
CNA_Pesaro_Urbino_POSITIVO

Botteghe ospitali, l’evento conclusivo di Craft Surfing in programma ad Ancona

Mercoledì alla Mole Vanvitelliana gli artigiani protagonisti dell’iniziativa di CNA

PESARO – Si terrà mercoledì 28 giugno alla Mole Vanvitelliana (Museo Omero) di Ancona, (ore 17), l’evento conclusivo di Craft Surfing, progetto regionale di CNA meglio conosciuto come le Botteghe ospitali e che ha fatto tappa in ogni provincia marchigiana.

A Pesaro La bottega “ospitale” è stata quella di Olivia Monteforte nel centro storico di Pesaro, in via Mazzini 25.

La Monteforte ha ospitato nel suo laboratorio le produzioni di due maestri artigiani di Ancona: Laboratorio Linfa, impresa artigiana che progetta e produce mobili di design, allestimenti e installazioni, impiegando legno usato e sostanze atossiche e il Laboratorio di arti tessili La Congrega che progetta e realizza manufatti tessili d’arredo: tende, tovaglie, arazzi, cuscini e copriletti con tessuti base in fibra naturale: lino, cotone e canapa.

Il progetto di CNA mira a promuovere le attività tradizionali e di qualità, le cui botteghe ancora contribuiscono ad incrementare il patrimonio culturale dei luoghi.
Craft Surfing, Botteghe ospitali si propone infatti di favorire la promozione dell’eccellenza artigiana creando una rete di imprese artigiane e di maestri artigiani e di far (ri)scoprire a cittadini e turisti percorsi della bellezza nei vari territori della Regione Marche.

Craft Surfing ha coinvolto 15 artigiani di tutte le Marche che hanno condiviso i propri spazi commerciali e i loro laboratori creativi, organizzando scambi di ospitalità per le produzioni dell’artigianato artistico provenienti da altri territori marchigiani.

Un percorso che ha animato tutte le provincie marchigiane. Ad aprire le porte dei propri laboratori oltre ad Olivia Monteforte sono state la Legatoria Librare (An), Aria di Arianna Pangrazzi (FM), Francesca Spose (MC) e Barbara Tomassini (AP). Ad essere ospitati saranno invece Ceramiche Bucci, Nidoramo, Pizzi a tombolo di Gabriella Tassotti, Porcellane di Patrizia Bartolomei, La Congrega, Laboratorio Linfa, L.AB di Alfio Bruschi, Corbo Creations, Artè Restauro e E.A.arte di Boing.

La prima bottega ospitale è stata la legatoria Librare di Ancona, che ha ospitato Nidoramo di Urbino laboratorio che crea giochi in legno e Ceramiche Bucci di Pesaro. 

Le storie delle imprese artigiane partecipanti saranno raccontate attraverso foto e video che sono state condivise sui social e sul sito web  www.rumoredellarte.it.

Craft Surfing è un progetto di CNA Marche realizzato con il contributo della Regione Marche.

Altre notizie