CNA_Pesaro_Urbino_POSITIVO

Fondi Prevedi e Previdenza Cooperativa – Contributo aggiuntivo alla previdenza complementare

Accedendo alla home page del sito del Fondo Prevedi, è possibile visualizzare un messaggio che ricorda che l’Accordo del 21 settembre 2023 tra le Parti Sociali firmatarie dei Contratti Nazionali di lavoro Edili Industria e Edili-Artigianato ha previsto che gli operai che versino a Prevedi l’1% della retribuzione mensile ottengano, oltre al solito 1% a carico dell’azienda, un ulteriore 1% a carico del sistema delle Casse Edili per gli anni 2024, 2025 e 2026 (che verrà versato periodicamente sulla posizione del lavoratore).

Il Fondo evidenzia che, per ottenere questo bonus contributivo aggiuntivo, l’operaio:

  • se ha già attivato il contributo dell’1% a proprio carico non dovrà fare niente, perché il riconoscimento sarà automatico;
  • al contrario, se non ha ancora attivato il contributo pari all’1% a proprio carico, per usufruire del bonus contributivo deve compilare il modulo di integrazione contributiva.

La medesima disposizione interessa anche il Fondo Previdenza Cooperativa.

Riferimenti: verbali di accordo 21 settembre 2023 Cna Costruzioni, Ance, Legacoop, Fillea-Cgil, Filca-Cisl, Feneal-Uil

Questo articolo Fondi Prevedi e Previdenza Cooperativa – Contributo aggiuntivo alla previdenza complementare è stato pubblicato su CNA.

 

le news di CNA nazionale sono edite dall'Ufficio Stampa CNA nazionale Roma

Altre notizie